Scambio di idee intorno al camino

A novembre la riunione mensile si è svolta tra gli ulivi di casa Condoluci, a Fiano Romano

F09
F08
F16
F15
F14
F12
F11
F10
F22
F21
F20
F19
F18
F17
F31
F29
F27
F26
F25
F24
F35
F05
F07
F06
F24
previous arrow
next arrow

Dalle foto postate potrebbe non sembrare, ma anche la riunione del 21 novembre (effettuata ancora una volta, e sempre in amichevole clima conviviale, a casa Condoluci in mezzo agli ulivi nella campagna di Fiano Romano) è stata occasione per un bel po’ di “lavoro” del Gruppo ARGA Lazio.

Si è ripreso, infatti, il discorso accennato nella precedente riunione “in presenza” di ottobre, nella sede romana della FNSI, per fare il punto e confermare alcuni impegni a proposito di partecipazioni a eventi in cui è rappresentata ARGA Lazio (in primis il corso sui risi di Cerealia, il 25 novembre, al quale la nostra associazione ha dato il patrocinio; poi il “Viaggio nel gusto” del 28 novembre con la manifestazione Italia nel mondo; infine il corso CREA del 14 dicembre sul glossario utilizzato nella comunicazione dell’agricoltura) e che impegneranno soprattutto la coordinatrice per il Basso Lazio, Tiziana Briguglio.

Confermata, per i prossimi mesi, la messa a punto di una serie di visite guidate, a partire da quella a Nettuno dedicata alla conoscenza del vitigno autoctono “Cacchione” (o Bellone che dir si voglia), per proseguire – ormai sicuramente verso la prossima primavera, vista l’impossibilità di effettuarla prima per ragioni climatiche – all’allevamento di cavalli da tiro pesante a Barete (al confine tra Lazio ed Abruzzo); per finire, sempre verso primavera, con quelle all’azienda agricola Quattrociocchi di Terracina (produzione olio EVO) ed a Rieti per “scoprire” il Guado, vegetale da cui si ricava il blu cobalto.

Si è parlato anche dell’organizzazione dei prossimi corsi di formazione professionale, affidando alla collega Rossella Angius la predisposizione di quello sui diversi sistemi di acquacoltura esistenti in Europa e prevedendo la possibilità di effettuarne uno la prossima primavera sulle attività di bonifica, grazie al percorso già effettuato da altre ARGA regionali in collaborazione con l’ANBI.

Tra gli altri argomenti di cui si è parlato, l’impegno a coinvolgere altri colleghi del settore ad iscriversi sia al sindacato sia al nostro Gruppo; le indicazioni per il prossimo Consiglio Nazionale UNAGA, che si terrà nel fine settimana online e durante il quale si daranno indicazioni per lo svolgimento, il prossimo anno, dell’assemblea elettiva dell’Unione; l’invio della lista-soci a tutti gli iscritti e la compartecipazione all’agenda-calendario.

L’incontro, infine, si è concluso rinnovando i ringraziamenti al papà di Cristiana, Vittorio Condoluci, per la squisita ospitalità riservataci e – con l’augurio che la crisi pandemica riduca drasticamente i suoi effetti (malgrado i segnali non incoraggianti in tal senso arrivati negli ultimi giorni) – l’impegno a ritrovarsi per la prossima riunione mensile del Gruppo, prima di Natale, per un caloroso ed ancora “fisico” scambio di auguri.

Leave a Reply